Progetto Santuari e Comunità – Storie che si incontrano

Il bando  “Santuari e Comunità  –  Storie che si incontrano”  istituito dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Torino nella primavera del 2018, con prima scadenza il 15 Ottobre 2018 era destinato esclusivamente a Diocesi e Enti Ecclesiastici titolari di Santuari per la presentazione di progetti in partenariato con organizzazioni no profit del territorio con i seguenti obiettivi:

  • Recupero/restauro dei beni in piena fruizione
  • Attivazione di iniziative sociali
  • Attivazione di iniziative culturali

Era necessario presentare una sola richiesta per singola Diocesi presente in Piemonte e Valle d’Aosta e la domanda doveva soddisfare i tre parametri sopra citati.

La Diocesi di Tortona, considerata la presenza di un forte gruppo di volontariato, ha optato per la Chiesa di S. Maria e S. Siro – Santuario della Madonna della Guardia.

Grazie ad un lungo lavoro di squadra è stato presentato un progetto di restauro e consolidamento della facciata, un programma turistico-culturale imperniato  sulla valorizzazione del Santuario all’interno del territorio e un laboratorio didattico-sociale sull’orto-giardino. Coordinati dalla Diocesi hanno collaborato un gruppo di tecnici per il progetto di consolidamento e restauro, la Coop. Sociale Kepos per l’attività sociale e ovviamente il Comitato Amici di S. Maria e S. Siro.

Ad inizio 2020 la notizia: la Fondazione Cassa di Risparmio di Torino aveva deliberato il sostegno al progetto della Chiesa! Per il completamento dell’opera  Successivamente sono arrivati i contributi della CEI, della Fondazione Cassa di Risparmio Tortona  e il lascito testamentario della concittadina Elena Briccola che hanno consentito  di avviare il progetto che ha preso il vero avvio in estate con l’avvio delle attività culturali e sociali e a settembre con l’apertura del cantiere.

Avvio del cantiere settembre 2020

Restauro_Facciata_01
Restauro_Facciata_10
Restauro_Facciata_09
Restauro_Facciata_08
Restauro_Facciata_07
Restauro_Facciata_06
Restauro_Facciata_05
Restauro_Facciata_04
Restauro_Facciata_03
Restauro_Facciata_02

Lavori di consolidamento del paramento murario

1) Scarnitura profonda a preparazione dei giunti per la posa del cavo in acciaio
2) Preparazione degli ancoraggi
3) Preposizionamento del cavo in acciaio

consolidamento-del-paramento-murario-01
consolidamento-del-paramento-murario-02
consolidamento-del-paramento-murario-03

Restauro Pinnacoli

Si sta provvedendo al consolidamento dei pinnacoli presenti in facciata che presentano qualche problematica maggiore rispetto alle aspettative progettuali. L’intervento previsto e autorizzato dalla Soprintendenza ha reso necessario l’installazione di una nuova parte di ponteggio al fine di circondare la struttura e intervenire  su tutti i lati del pinnacolo. Come si vede dalle foto è previsto il completo smontaggio della sommità del pinnacolo e la sua ricostruzione con i medesimi materiali ma con malte strutturali poste all’interno resistenti all’usura del tempo.

Pinnacoli_01
Pinnacoli_02
pinnacolo_03
Pinnacolo_04

Attività di inclusione sociale

Il maestro d’opera Egidio Cristoferone, i due ragazzi ospiti dei Centri di accoglienza Xenia di Sale, Diatta Abou e Diarra Mamadou e il coordinatore della Kepos Soc. Coop Sociale Alluvioni Piovera, protagonisti del progetto sociale prevista nel bando Santuari e Comunità. Installazione di una rampa per disabili per consentire l’accesso alla Chiesa dalla sacrestia.

lavori sociali nell’orto
Attivita_sociale_04
Attivita_sociale_03
Attivita_sociale_05
Attivita_sociale_02
Attivita_sociale_01

Attività di inclusione sociale. L’orto-giardino in autunno.

Il maestro d’opera Egidio Cristoferone insegna ad Abou l’arte della potatura.

giardino2
giardino3
giardino1
giardino4