Chiesa di Santa Maria e San Siro - Sale Santuario della Madonna della Guardia

Nel marzo 1984 si costituiva il Comitato Amici di S. Maria con lo scopo di tutelare, salvaguardare e promuove l’insigne monumento. In quegli anni la Chiesa versava in uno stato di profondo abbandono e di crescente degrado, situazione che mettevano in serio pericolo i preziosi affreschi del xv secolo e le stesse strutture murarie a causa delle infiltrazioni d’acqua che causavano una fortissima umidità. Con tanto lavoro passione e costanza, con l’aiuto dei salesi, cercando contributi, promuovendo iniziative, piano piano si sono effettuati tantissimi lavori di restauri: il tetto, gli infissi, gli affreschi della Altar Maggior e la cappella posta alla sua destra, la cappella della Madonna Addolorata e diverse statue lignee e, da ultimo, il grande restauro della facciata. Sono trascorsi quarant’anni e oggi ci siamo ritrovati al Cannone d’Oro per festeggiare l’importante ricorrenza.

Ci piace ricordare i soci costituenti: Pinin Frugone Valdata, Lorenzo Donini, Maria Grazia Valsecchi Stassano, Lelia Bottarelli, Angelo Chiesa, Mariano Bonini, Enrico Balduzzi, Placido Rizzo, Bruno Nicorelli, Maria Teresa Bonini Molinari, Renato Ponassi, Vittorio Baldi, Vittorio Ruffinazzi, Gian Vincenzo Chiodi, Federica Camagna Cristoferone, Egidio Cristoferone, Antonio Pavanello e Alfonso Bailo. La strada da percorrere è ancora lunga e soprattutto sarà necessario intrapredere nuove vie per poter inserire, con sempre con maggior visibilità, la nostra Chiesa nei percorsi turistici regionali promuovendo così anche il nostro paese, ovviamente per raggiungere questi obiettivi abbiamo bisogno del contributo di tutti. Stiamo preparando diverse iniziative culturali che ci accompagneranno nella primavera/estate per ricordare i quarant’anni del Comitato; speriamo possano trovare il gradimento di tutti!

Alla scoperta di Santa Maria e San Siro

Santa Maria e San Siro in Sale è un’antica chiesa dalla segreta bellezza e rappresenta uno dei più interessanti monumenti di questa area, ai confini tra il Piemonte e la Lombardia, a breve distanza da Tortona.
Il visitatore che si rechi a Sale, nell’accostarsi alla chiesa, resterà stupito innanzi tutto dalla splendida facciata interamente in cotto, vera espressione dello spirito del luogo e non a caso riconosciuta monumento nazionale sin dal 1908.

Dal 9 agosto 2022 il Comitato amici di S. Maria e S. Siro odv è iscritto al RUNTS (Registro Unico Nazionale Terzo Settore). Può quindi accedere al 5×1000, ossia tutte le persone che volessero aiutarci possono farlo indicando la nostra P.IVA (94003150060), in occasione della denuncia dei redditi.

Cliccando qui sotto si possono apprezzare in VR le tre navate, le due cappelle e l’altare. Buona visita virtuale!